Tag

, ,

Dal francese quadro, il tableau del matrimonio può essere considerato ormai tra “gli indispensabili” del ricevimento , un tocco in più che completa la cornice di un’organizzazione  impeccabile. E’ la fantasia degli sposi a guidare la scelta: fiori, frutta, verdura, viaggio di nozze, personaggi delle fiabe,  sport preferito, film e canzoni con un tema preciso … la regola più importante è riprendere  il mood scelto del matrimonio con cartoncini e segnaposti pensati ad hoc.
E una volta definito il filo conduttore entra in gioco l’abilità creativa degli sposi: scritto a mano,  rallegrato da nastri  colorati, cartoline, disegni? Gli amici del cuore possono essere utili e dare una mano, meglio definire prima il numero dei tavoli e dove sistemare il tableau nella location prescelta. A questo punto viene il bello: come disporre i posti a tavola? E qui non si scappa: ci sono regole precise, nulla è lasciato al caso, ma della regia del ricevimento  ne parleremo un’altra volta…

Concita

Annunci